Contributi per eventi calamitosi

In questa sezione vengono pubblicati i Bandi per la concessione di contributi economici per i danni occorsi in conseguenza di eventi calamitosi.


 

Esito istruttoria bando per la concessione di contributi economici ai soggetti privati per gli eventi calamitosi del 18 e 19 novembre 2013

19 ottobre 2016

Il Responsabile del Settore Tecnico rende noto

di aver adottato la Determinazione n. 85 del 17/10/2016 con la quale, in esito all'istruttoria delle domande pervenute per la “concessione di contributi economici ai soggetti privati per i danni occorsi al patrimonio edilizio abitativo ed ai beni mobili ivi ubicati in conseguenza degli eventi calamitosi del 18‐19 novembre 2013”, è stato approvato l’Elenco riepilogativo dell'istruttoria delle domande di contributo presentate (immobili ad uso abitativo e beni mobili ivi ubicati).


Avviso pubblico per la concessione di contributi economici ai soggetti privati per gli eventi calamitosi del 18 e 19 novembre 2013

Con Delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016, pubblicata sulla GURI n. 183 del 6 agosto 2016, sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privati a seguito della calamità naturale che si è verificata il 18-19 novembre 2013 nel territorio della Regione Sardegna, per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni.

Nell'Ordinanza n. 381/2016 sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ed è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda.

Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati con le schede B “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato”.

Avviso 

IMPORTANTE: le domande dovranno pervenire al Comune di Sardara entro il 29 settembre 2016.


 

Aggiornamenti e integrazioni al bando

Con Nota prot. 386 del 24/08/2016, il Direttore generale della Protezione Civile, ha trasmesso ai Comuni precisazioni e chiarimenti alla precedente comunicazione prot. 384 del 22/08/2016, che si pubblica integralmente per conoscenza a tutti gli interessati.


Con Nota prot. 393 del 30/08/2016, il Direttore generale della Protezione Civile, ha trasmesso alcune precisazioni alle precedenti note prot. 384 del 22/08/2016 e prot. 386 del 24/08/2016, in relazione alla procedura per l'erogazione dei contributi a favore dei soggetti privati.


Con Nota prot. 428 del 08/09/2016, il Direttore generale della Protezione Civile, ha trasmesso una nota ai Comuni interessati con la quale viene richiesta una maggiore disponibilità nel fornire l'assistenza ai professionisti incaricati di redigere le Perizie asseverate da accludere obbligatoriamente alla domanda di cotributo.

Si inoformano gli interessati che è possibile rivolgersi presso l'ufficio tecnico del Comune di Sardara, per ottenere documenti e informazioni necessarie alla verifica della conformità edilizia ed urbanistica, nei giorni dal lunedì al mercoledì, dalle 11:00 alle 13:00.


Con Nota prot. 482 del 22/09/2016, il Direttore generale della Protezione Civile, ha trasmesso una nota ai Comuni interessati con la quale si trasmettono chiarimenti e FAQ relativi al procedimento.

Si invitano gli interessati ad una attenta lettura della Nota RAS che consente la presentazione delle richieste anche per danni a beni mobili non dichiarati nelle schede B di ricognizione. Inoltre prevede delle semplificazione per la redazione della perizia asseverata.


Con Nota prot. 491 del 28/09/2016, il Direttore generale della Protezione Civile, ha trasmesso una nota di chiarimento in merito alla perizia tecnica asseverata.